Le dimensioni della piastra, un dettaglio da non trascurare quando si sceglie il prodotto col quale ci dedicheremo allo stile delle nostre capigliature.
Tutti sappiamo che esistono prodotti in ceramica, altri in tomalina, altri pro-keratina, ma alle dimensioni tendiamo a non pensarci troppo.
E invece le dimensioni contano!

Sicuramente avrai visto anche tu piastre molto larghe o molto strette, il parrucchiere stesso ne tiene sempre una di ogni tipo a portata di mano, già calda e pronta da utilizzare.
Solitamente dipende dal tipo di cliente con cui si trova ad avere a che fare, come avrai notato si destreggia tra le piastre roventi a seconda del taglio di capelli della persona della quale si sta occupando.

Piastra per capelli stretta, quando e per chi?

dimensioni piastra strettaPartiamo facendo una distinzione tra le dimensioni della piastra per capelli, che può essere stretta o larga.

Le piastre molto strette sono indicate per coloro che hanno tagli di capelli piuttosto corti, frange o ciuffi da dover sistemare ogni volta prima di uscire.
Sono molto utili anche per creare qualche ondina alla fine delle punte dei capelli, in modo da dare movimento all’acconciatura.

Funzionano, ovviamente, allo stesso modo delle piastre larghe, hanno solo bisogno di un po’ di accortezza nell’inserimento delle ciocche.
Sono in grado, infatti, di piastrare piccole ciocche per volta e possono essere utilizzate anche solo come piastre per la rifinitura.
Un ottimo prodotto per giocare sia con l’effetto liscio che con un effetto più ondulato, è la piastra Remington S6500 Sleek & Curl, molto sottile e maneggevole.
Ovviamente anche chi ha i capelli molto lunghi e abbondanti può adottare piastre strette, solo che ci metterà molto di più a completare il lavoro!

Offerta
Offerta
Offerta

Piastra per capelli larga, quando e per chi?

piastra largaDopo aver visto le piastre strette, passiamo a quelle larghe.

Le dimensioni piastra per capelli devono essere considerate in base alla quantità e alla tipologia di capelli, per esempio chi ha ricci molto folti, ma capelli non troppo lunghi, dovrebbe comunque optare per dimensioni più abbondanti.

Le piastre larghe, infatti, consentono di piastrare una quantità di capelli maggiore di volta in volta, velocizzando nettamente il procedimento, che altrimenti risulterebbe lunghissimo.
Adottando piastre larghe per capelli lunghi o molto folti, consente di non stressare troppo la chioma, in quanto il procedimento risulterà più veloce e indolore per i capelli.

Un prodotto di riferimento molto indicato per trattare e stirare i capelli lunghi è la Imetec Bellissima Absolute BA 230, con tecnologia agli infrarossi per proteggere ulteriormente il capello.

 

Dimensioni piastra per capelli: il verdetto

Insomma che dimensione deve avere la piastra per capelli?
Il nostro consiglio è quello di valutare, eventualmente, l’acquisto di due modelli di dimensioni differenti, nel caso in cui il tuo taglio lo richieda.

Se hai una frangia o un bel ciuffo laterale, ma nonostante questo hai comunque i capelli molto lunghi, poter contare su una piastra stretta, oltre che su una larga, ti sarà molto comodo per sistemare l’acconciatura.

Se, invece, hai i capelli molto lunghi non scalati o comunque senza un taglio particolare, scegli la piastra larga, in questo modo farai prima a portare a termine il procedimento di piastratura e non esporrai i tuoi capelli a uno stress inutile.

Invece, per capelli corti, opta pure per piastre strette e contenute, saranno sufficienti per assicurarti maneggevolezza e qualità nel risultato finale.



Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!